Politica / Politica

Commenta Stampa

Nania (Pdl) era in ritardo e si è creato il vuoto

Manca il presidente di turno del Senato, seduta sospesa


Manca il presidente di turno del Senato, seduta sospesa
20/09/2012, 15:21

ROMA - In 64 anni di Repubblica Italiana, nelle aule parlamentari si è visto di tutto. Ma che il Senato dovesse fermarsi per mancanza di chi lo potesse presiedere non ancora. 
E invece stamattina è accaduto anche questo. Secondo i turni predisposti, questa mattina è toccato ad Emma Bonino (Pd) presiedere. Al suo posto poi toccava a  Domenico Nania (Pdl) che però era in ritardo: aveva preso l'aereo da Catania solo alle 9.15 di questa mattina, per stare al Senato verso le 11.  Ma l'aereo ha accumultao ritardo e Nania è arrivato all'aeroporto solo alle 11.40. 
Nel frattempo al Senato - dove si discutevano mozioni sulla violenza sulle donne - la seduta è andata avanti ancora per un po' con la presidenza di Rosy Mauro (ex Lega, ora nel Gruppo Misto), che però poi si è dovuta allontanare per impegni personali. E quindi si sono dovuti sospendere i lavori per una mezz'ora, finchè non sono arrivati sia il presidente Renato Schifani che il vicepresidente Sandro Bondi. 
Schifani ha promesso di verificare quanto è accaduto e di predenre deliberazioni conseguenti; ma Nania, da parte sua, dà la colpa al ritardo imprevisto dell'aereo. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©