Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Presentato il maxiemendamento, nessuna novità

Manovra finanziaria, oggi la fiducia al Senato


Manovra finanziaria, oggi la fiducia al Senato
15/07/2010, 09:07

ROMA - Presentato mercoledì il maxiemendamento del governo sulla manovra finanziaria di cui giovedì mattina inizia l'esame al Senato, si prevede l'approvazione del provvedimento in giornata. Non ci saranno sorprese, dato che la maggioranza è intenzionata ad approvare la legge senza problemi. Rimangono i 14 miliardi di tagli su Regioni, province e comuni, nonostante tutte le proteste avanzate; rimane il blocco degli stipendi nel settore pubblico, con un aggravio che può arrivare a 40 mila euro nei 35 anni di carriera. Rimane l'abolizione del limite massimo di 40 anni per poter andare in pensione col massimo della cifra.
Un insieme di norme che tagliano lo sviluppo e provocheranno un calo della crescita economica di o,5% del Pil, cioè la metà della crescita prevista del 2011. E non è detto che basti, perchè già circolano voci sulla necessità di una nuova manovra entro la primavera 2011.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©