Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Manovra, Zeno (IDV): "governo cancella anni di lotte sindacali"


Manovra, Zeno (IDV): 'governo cancella anni di lotte sindacali'
22/08/2011, 15:08

“Una manovra iniqua e ingiusta perche’, a pagare, ancora una volta, saranno le famiglie, i lavoratori dipendenti e i pensionati che le tasse le pagano gia’. Nel decreto non c’è nessuna misura per la crescita, ne’ la volonta’ da parte del Governo di colpire i grandi patrimoni con la patrimoniale, ne’ una vera lotta all’evasione fiscale”.
Ad affermarlo, in una nota, e’ Giuseppe Zeno (Idv), responsabile provinciale di Napoli del dipartimento “Lavoro e Welfare dell’Italia dei Valori”.
“Sulle questioni del lavoro -aggiunge- ancora una volta c’e’ l’intenzione del Governo di depotenziare o annullare del tutto il contratto nazionale a favore del contratto di secondo livello aziendale-territoriale. Una misura, quest’ultima, che facilitera’ sempre di piu’ la possibilita’ da parte delle imprese di licenziare i lavoratori, cancellando anni di lotte sindacali”.
“Su una materia cosi’ delicata, che il Governo pensa di modificare a colpi di decreto, crediamo che sia inevitabile una discussione nel merito tra sindacati e forze politiche di centrosinistra per appoggiare uno sciopero generale, unitario dei lavoratori insieme alle associazioni e movimenti sociali per contrastare una manovra che colpira’ i più deboli”, conclude Zeno.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©