Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Per il Presidente ci vuole un segnale forte

Marcegaglia: "La politica pensi alla crescita dell'Italia"

Assemblea di Confindustria alle presenza di Napolitano

Marcegaglia: 'La politica pensi alla crescita dell'Italia'
26/05/2011, 11:05

La Marcegaglia parla all’assemblea pubblica di Confindustria, alla presenza del Presidente Napolitano, ribadendo quanto detto ieri durante l’assise privato. Il Presidente di Confindustria ha ribadito che l’Italia è un paese che non cresce perché non vengono attuate le riforme. Dunque bisogna agire con urgenza, attuando un fisco che riduca le tasse per cittadini ed imprese. Il mito da sfatare è che l'Italia vada in fondo bene e che dunque gli imprenditori devono piantarla di lamentarsi. La verità è che l'agenda nazionale non riesce a fare della crescita il suo primo argomento all'ordine del giorno perchè la politica pensa ad altro” ha detto la Marcegaglia, che si lamenta sia dell’atteggiamento della maggioranza che dell’opposizione “se le difficoltà della maggioranza sono evidenti nel giudizio popolare, non per questo possiamo tacere che l'opposizione, tra spinte antagoniste e frammentazioni, è ancora incapace di esprimere un disegno riformista". Il Presidente di Confindustria ha inoltre detto: “In un momento così noi saremo pronti a batterci per l'Italia, anche fuori dalle nostre imprese, con tutta la nostra energia, con tutta la nostra passione, con tutto il nostro coraggio”. E’ necessario un segnale forte secondo la Marcegaglia, poiché l’Italia non può più permettersi il lusso di temporeggiare o muoversi a piccoli passi.

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©