Politica / Politica

Commenta Stampa

La presidente di Confindustria: La politica non mi interessa

Marcegaglia: "Non sarò leader del Terzo Polo"


Marcegaglia: 'Non sarò leader del Terzo Polo'
09/10/2011, 19:10

MILANO - Sgombra il campo da equivoci, la presidente di Confindustria Emma Marcegaglia, e assicura che non è interessata a scendere in politica. Interpellata a Che tempo che fa, la trasmissione di Fabio Fazio, ha risposto: “Non sono interessata a fare il leader del Terzo Polo in nessun modo”. Ma la politica la attira? “Assolutamente no, voglio tornare a fare l'imprenditore a tempo pieno”, ha così risposto.
Poi il presidente si è soffermata sulle ipotesi di un condono, fiscale o edilizio. “Non credo che si farà e non lo giudico bene perchè a noi servono manovre strutturali, serve ridurre strutturalmente il deficit e il debito” ha detto. “E poi - ha aggiunto - sarebbe in un momento in cui giustamente dobbiamo combattere fortemente l'evasione fiscale e l'illegalità. La logica del condono dà un messaggio assolutamente sbagliato: è una cosa che in un certo senso premia i furbi e noi abbiamo bisogno invece che tutti paghino le tasse e rispettino le regole. Quindi - ha concluso Marcegaglia - non credo che questa sia la scelta giusta”.
Quindi un messaggio per il premier: “A Berlusconi direi che nei prossimi giorni c'è questo decreto sviluppo che sta andando avanti, non si facciano condoni, non si facciano cose una tantum, ma grandi riforme eque, dove chi ha di più paghi di più, chi ha di meno paghi di meno, e si salvi il Pease perchè o ci salviamo tutti o cadiamo tutti”. E Fazio la incalza: “Questa è l'ultima chance secondo lei che ha il Governo?”. Marcegaglia risponde: “Sì questo decreto sviluppo deve essere fatto : come tempi, si parla dei prossimi giorni; la preoccupazione è tangibile, la dead line: è bisogna salvare il paese, i tempi li danno mercati finanziari. Bisogna fare in fretta, fare bene, fare cose importanti, al limite anche cose impopolari, anche scontentando una parte della maggioranza». Poi il presidente di Confidustria interviene sulla Fiat: “Non lascerà l'Italia. Penso che la Fiat manterrà i suoi investimenti in Italia come ha detto”.
 

Commenta Stampa
di Davide Gambardella
Riproduzione riservata ©