Politica / Regione

Commenta Stampa

Marciano (Pd): Campania, settore trasporti da eccellenza vergogna d'Italia


Marciano (Pd): Campania, settore trasporti da eccellenza vergogna d'Italia
09/12/2013, 16:32

NAPOLI – “Oggi arriva una ulteriore e drammatica conferma sull’azione di questa Giunta, che nel giro di tre anni è riuscita a trasformare il sistema di trasporti regionale da eccellenza riconosciuta a livello nazionale ed europeo in vera e propria vergogna”.
Così il vicecapogruppo del PD al Consiglio regionale della Campania, Antonio Marciano, commenta l’analisi di Legambiente sulla mobilità in Italia, che assegna la maglia nera come “peggior tratta” alle linee di Circumvesuviana, Cumana e Circumflegrea.
“Una mortificazione quotidiana per tutti i cittadini campani, pendolari e non solo. E anche per gli stessi lavoratori del settore, costretti a subire l’inefficace politica della Giunta regionale”, prosegue Marciano.
“A settembre, l’assessore Vetrella minacciò l’Eav e il suo amministratore, Polese: «Più corse subito o ci rivolgeremo ai privati», disse. Un annuncio che sintetizzava una strategia, quella di non intervenire per evitare il crack, ma depotenziare sempre più il trasporto pubblico locale e fare un regalo a certi privati. Ebbene, a distanza di tre mesi quello scenario si è trasformato in triste realtà, perché il noleggio di autobus privati è diventato l’unica soluzione per tanti studenti e lavoratori della nostra regione, costretti a metter mano al portafogli e ad aggravare ulteriormente i propri bilanci per far fronte alle inefficienze del trasporto locale. Vetrella è riuscito forse nel suo intento: affossare il sistema del trasporto pubblico locale in Campania a tutto danno della cittadinanza”,  conclude il vicecapogruppo del Pd.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©