Politica / Politica

Commenta Stampa

Il leader di Api in Tribunale per un “duro” esposto

Margherita: Rutelli va in Procura e denuncia Lusi

Nel pomeriggio conferenza stampa per chiarire

Margherita: Rutelli va in Procura e denuncia Lusi
16/03/2012, 14:03

ROMA - Che avesse intenzione di percorrere vie legali lo aveva annunciato ieri, ma oggi è passato dalle parole ai fatti. Stiamo parlando della scandalosa inchiesta che vede coinvolto il senatore Luigi Lusi, nell’ambito della quale il leader dell’Alleanza per l’Italia (Api) si è recato in Procura a Roma per incontrare il procuratore Alberto Caperna, uno dei magistrati che indaga sull’ex tesoriere della Margherita.
Il motivo? Presentare un esposto, “durissimo” viene fatto sapere, nei confronti del senatore Lusi, che accusa di aver “inquinato” le indagini chiamandolo in causa. Al suo ex uomo di fiducia Rutelli contesta le rivelazioni fatte al settimanale “L’Espresso”, secondo le quali lo stesso Lusi avrebbe fatto uscire dalle casse della Margherita ben 866 mila euro per farli passare alla Fondazione “Centro per il futuro sostenibile”, di cui lo stesso Rutelli è presidente.
Questa però è solo la goccia che ha fatto traboccare il vaso: la rabbia di Rutelli riguarda anche l’ormai famosa intervista rilasciata a “Servizio Pubblico” e l’articolo di “Libero”. Questi elementi mediatici, ne è convinto il leader di Api, altro non sono “che un tentativo di inquinamento e depistaggio delle indagini in corso su Lusi”. “Sono qui e sono arrabbiatissimo” ha infatti detto Rutelli ai cronisti all’esterno di palazzo Clodio.
Arrabbiato al punto tale che si dice disposto a tutto per far emergere la verità: dopo aver depositato la denuncia in Procura, infatti, lo stesso Rutelli ha indetto una conferenza stampa in Senato nel pomeriggio: lo scopo della stessa è quello di fornire la sua versione sulle ultime vicende, che in un modo o nell’altro lo tirano in ballo.

Commenta Stampa
di Antonio Formisano
Riproduzione riservata ©