Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Marigliano: La Gala (SEL), «migliorare la viabilità e la sicurezza di via San Francesco»


Marigliano: La Gala (SEL), «migliorare la viabilità e la sicurezza di via San Francesco»
11/01/2011, 12:01

Protocollata la richiesta di completamento della sede stradale e di realizzazione di un parcheggio monitorato nei pressi dell’asse viario, data l’imminente apertura di un nuovo ufficio postale. L’apertura di un nuovo ufficio postale a via San Francesco, pur alleviando le difficoltà dei residenti della frazione di Faibano (ove l’ufficio è chiuso da anni) può portare problemi alla viabilità ed alla sicurezza. Questo il presupposto dal quale muove la proposta di Nello La Gala, consigliere comunale di Sinistra Ecologia e Libertà, protocollata presso l’ente comune.  Il consigliere, ha proposto infatti di acquisire al demanio, mediante classificazione a strada comunale, l’attuale traversa privata, posta immediatamente a sinistra (in direzione Faibano – Marigliano) subito dopo il ponte della variante XI Settembre (Variante SS 7 bis); prevedendo nell’area individuata la creazione di un parcheggio pubblico, in modo da decongestionare il flusso d’auto e di persone – verosimilmente in aumento – su via San Francesco. Inoltre, nel documento protocollato da La Gala si chiede di completare la sede stradale di via San Francesco, dotandola integralmente di marciapiedi privi di barriere architettoniche. «Ritengo importante l’apertura di un altro ufficio postale, come quello in via di realizzazione e definizione in via San Francesco- commenta il consigliere di SEL- il senso della proposta che faccio quello di dar voce ad una preoccupazione che raccolgo, dialogando con i cittadini, per gli esiti che si potranno avere in via San Francesco, quanto ad aumento dei livelli di traffico e diminuzione di quelli di sicurezza; dall’altro- conclude La Gala- individuato un problema, credo sensato e responsabile provare ad offrire una soluzione, come quella rappresentata dall’istituzione di un’area parcheggio monitorata».

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©