Politica / Politica

Commenta Stampa

Categorica la presidente di Fininvest e Mondadori

Marina Berlusconi ribadisce il suo no alla politica

Indicata da vari esponenti Pdl come successore del padre

Marina Berlusconi ribadisce il suo no alla politica
13/08/2013, 18:02

MILANO- "Dal momento che ogni mia dichiarazione non è servita finora a fermare le voci su una possibile candidatura, devo ribadire ancora una volta, e nel modo più categorico, che non ho mai preso in considerazione l'ipotesi di impegnarmi in politica", ha detto in una nota la Berlusconi, presidente di Fininvest e Mondadori. "Mi auguro- conclude nel comunicato- che di questa ulteriore smentita prendano atto anche quanti continuano ad attribuirmi un'intenzione che non ho mai avuto e che non ho". Queste le parole della primogenita di Silvio Berlusconi, che ribadisce con forza il suo no alla politica.

Proprio questo pomeriggio Marina Berlusconi, indicata da vari esponenti del Pdl come successore del padre all'interno del partito della coalizione centro-destra, ha confermato di non volersi occupare attivamente della politica.

E' stata la condanna di Silvio Berlusconi per frode fiscale e la sua possibile emarginazione dalla politica attiva a far credere ad una discesa in campo della figlia, in coincidenza anche con il lancio della nuova Forza Italia a settembre che prenderà il posto del Popolo delle Libertà.

Commenta Stampa
di Flavia Stefanelli
Riproduzione riservata ©