Politica / Politica

Commenta Stampa

Il Cavaliere aggiusta il tiro e spiega la sua proposta

Maroni, Berlusconi e condono tombale


Maroni, Berlusconi e condono tombale
06/02/2013, 10:43

ROMA – Era stato“bacchettato” da Maroni ed ora Berlusconi, dopo la stroncatura della Lega Nord sul condono tombale, fa dietrofront e chiarisce la sua proposta , in un’intervista a Radio24 illustra: "Il condono tombale sarebbe giustificato se si arrivasse ad una riforma totale del fisco”.
"Quello a cui noi invece abbiamo prestato attenzione è un condono dentro Equitalia. Chi ha problemi con il fisco potrà vedersi cancellati gli aggi, le multe e le penalità, in modo che gli rimanga da pagare soltanto quanto deve pagare su imposte non versate in precedenza", ha detto il Cavaliere.
Ed ha continuato: "Questo è sentito da moltissimi come una necessità, perché Equitalia ha portato avanti in diverse occasioni un rapporto di violenza contro i contribuenti". Inoltre, ha aggiunto: “Chi è venuto in contatto con Equitalia ha sentito uno Stato nemico, c’è bisogno di una ricucitura, la restituzione dell’Imu è un atto di ravvedimento dello Stato per ricominciare un nuovo rapporto”, ha concluso il leader del Pdl.

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©

Correlati

16/02/2013, 11:14

Maroni, contro Napolitano