Politica / Parlamento

Commenta Stampa

MARONI: "DAL 2010 IMPRONTE DIGITALI SULLE CARTE D'IDENTITA'"


MARONI: 'DAL 2010 IMPRONTE DIGITALI SULLE CARTE D'IDENTITA''
16/07/2008, 16:07

"Non cambia nulla rispetto all'azione che stiamo facendo adesso per dare sicurezza ai cittadini". Così il ministro dell'Interno, Roberto Maroni, commenta l'approvazione delle commissioni Bilancio e Finanze della Camera, della norma che prevede l'introduzione delle impronte digitali su tutte le carte d'identità. "Si applica dal 2010 e non supera la mia ordinanza sulla schedatura delle persone che affollano i campi nomadi", dice Maroni, che sottolinea soddisfazione per la nuova norma: "Tutto quello che va nel senso della sicurezza va benissimo. Il sistema della sicurezza avrà maggiori informazioni anche grazie ad un'identificazione più certa. A ottobre finiremo il censimento e poi, coordinandoci con il ministro Gelmini, metteremo mano a un piano di scolarizzazione". Lo ha detto il ministro dell'Interno, Roberto Maroni, parlando in Transatlantico delle prossime tappe dell'azione di governo sulla questione dei nomadi. Maroni ha osservato che solo a Roma nei campi nomadi abusivi "da una nostra prima ricognizione risultano settemila minori dei quali meno di mille hanno qualche forma di scolarizzazione", e il governo ha intenzione di agire per "garantire questo diritto a questi minori".


 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©