Politica / Politica

Commenta Stampa

Ambrosoli : “Forse ho trascurato aree periferiche”

Maroni neo Presidente della Lombardia:“Missione compiuta”

Lega e Pdl vincono con il 42,81%

Maroni neo Presidente della Lombardia:“Missione compiuta”
27/02/2013, 11:22

MILANO – “Missione compiuta”, questa l’esultanza di Roberto Maroni per l'esito finale dello spoglio per le Regionali 2013 in Lombardia.
Ancora una volta l’elettorato della Lombardia sceglie un candidato del centrodestra, Roberto Maroni ha vinto le elezioni regionali con una buona percentuale di scarto rispetto al suo diretto avversario del centrosinistra, Umberto Ambrosoli. Il candidato di Lega e Pdl ha ottenuto il 42,81% , di contro Umberto Ambrosoli ha raggiunto il 38,24%.
Con questo roseo risultato, Maroni afferma la posizione politica della Lega, che sembrava essere in bilico.
Così, il nuovo Presidente della Regione Lombardia completa l’affermazione politica del centrodestra nel nord insieme al Piemonte ed al Veneto.
“Abbiamo aperto una pagina nuova”, ha affermato Maroni circondato da Bossi e Salvini, ed ha continuato : “ Questo era ciò che la Lega voleva, era il nostro obiettivo strategico”.
Lo sconfitto Ambrosoli si congratula con il neo-Presidente ed aggiunge : “Comunque sia è solo l'inizio. Ho cercato di rappresentare i punti in comune tra noi e il Movimento 5 Stelle, ora sarò ben lieto di fare con loro una battaglia in consiglio regionale sui temi che ci accomunano”, ha commentato Ambrosoli.
In un moto di “ mea culpa” ha poi aggiunto : “Forse ho trascurato delle aree periferiche della Lombardia. Tuttavia, continuerò a dare il mio contributo dai banchi dell'opposizione e sarà un contributo costruttivo e non demolitivo. Non faremo muro contro muro”, questo il proposito politico di Ambrosoli.

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©