Politica / Parlamento

Commenta Stampa

MASTELLA LASCIA IL GOVERNO E' CRISI


MASTELLA LASCIA IL GOVERNO E' CRISI
22/01/2008, 09:01

Ci siamo, il giorno che molti temevano e che altri speravano sarebbe arrivato è giunto. Il governo è in seria difficoltà. Dopo l’inizio dell’inchiesta che ha colpito anche i Mastella, il leader dell’Udeur fa un colpo gobbo alla maggioranza e la lascia “sola”. Pensandoci bene Prodi una mossa simile la immaginava, quante chiamate senza risposta ha trovato Mastella sul suo cellulare con il nome ”Prodi” e quante volte non ha risposto..un momento duro anche perché si è venuti a conoscenza di una così forte decisione tramite agenzie stampa e non attraverso un documento ufficiale firmato e sottoscritto da Mastella, un colpo per la maggioranza vista anche la richiesta delle elezioni anticipate. Il premier si è subito mobilitato per trovare una soluzione, in colloquio con Veltroni e poi con D’Alema, l’idea è quella della parlamentarizzazione della crisi di governo, Romano Prodi avrebbe dichiarato di andare via solo in caso di voto contrario del Parlamento. Questa volta la crisi è seria, il governo potrebbe cadere, sciogliersi e consegnare alle elezioni la prossima scelta, e conoscendo l’Italia il risultato sembra evidente.  

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©