Politica / Regione

Commenta Stampa

Mastella: Romano (Fi), auspichiamo frutti dal programma


Mastella: Romano (Fi), auspichiamo frutti dal programma
16/02/2009, 14:02

Il passaggio di Clemente Mastella nell’area Pdl sarebbe un normale atto politico. Discutibile secondo alcuni, ma che rientra nella prassi. Tuttavia i primi problemi sorgono negli enti locali. Né il sindaco di Benevento Fausto Pepe, né il consigliere del Comune di Napoli Nino Funaro, sembrano convinti della “svolta” dell’ex Guardasigilli; svolta che indicherebbe il “fuori dalle amministrazioni di centrosinistra”. In Regione l´Udeur sarebbe pronto a sfiduciare Bassolino. Ma al Comune di Benevento il sindaco continua a guardare al centrosinistra: “Quello con il Pdl è un accordo sconcertante, rispetto il patto con gli elettori”. E Funaro: “Rispetto le indicazioni del partito, ma c´è anche un patto con gli elettori che dobbiamo rispettare”. Se i problemi all’interno dell’Udeur sono evidenti, le valutazioni del Pdl, eccetto la gioia del coordinatore Nicola Cosentino, restano caute. Anche se l’ottimismo, in vista delle provinciali di Napoli, Salerno, Avellino, è d’obbligo. Il presidente del Gruppo di Forza Italia in Consiglio regionale della Campania Paolo Romano ha rilasciato la seguente dichiarazione: “In relazione al recente accordo sottoscritto dal Pdl e l’Udeur, scelte delicate che com’è giusto e fisiologico che sia, di rado riescono a trovare l’unanime condivisione, sono certo che si possa senz’altro ritenere che chi ha gestito l’intera operazione, e cioè i massimi vertici regionali e nazionali, abbia certamente operato le proprie valutazioni. Abbia cioè preventivamente valutato i pro e contro. L’auspicio, dunque, è che il programma di lavoro così come annunciato possa effettivamente dare, e a breve, i suoi frutti”.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©