Politica / Parlamento

Commenta Stampa

MATTEOLI: BLOCCO TARIFFE AUTOSTRADE, MA PER 4 MESI


MATTEOLI: BLOCCO TARIFFE AUTOSTRADE, MA PER 4 MESI
27/11/2008, 11:11

Come si vede, gli impegni del governo vanno in decremento. Prima la preannunciata rivoluzione della social card, che alla fine si è rivelata una elemosina da 1 euro al giorno e comunque solo per un milione di persone, mentre si calcola che oltre il 40% della popolazione non arrivi a fine mese. Poi il blocco delle bollette dell'ENEL, misura ovvia, visto che il prezzo del petrolio è sceso tanto e che le centrali in Italia vanno per lo più bruciando petrolio e derivati. Anzi, visto che il prezzo del petrolio negli ultimi sei mesi è passato da 150 a 50 dollari al barile, ci dovrebbe essere una robusta diminuzione della bolletta ENEL, non un semplice blocco.

Adesso tocca al blocco delle tariffe autostradali, altrettanto strombazzato, ma a cui il Ministro delle Infrastrutture Matteoli ha subito posto dei limiti: sì al blocco, ma solo per 4 mesi e comunque senza modificare i contratti. Infatti sul finire di questa estate - con una singolare coincidenza con l'ingresso del gruppo Benetton nella CAI - è stato firmato un accordo trentennale tra lo Stato Italiano ed il gruppo Benetton, principale azionista della Società Autostrade, per cui gli aumenti dei pedaggi non sono più vincolati - come lo erano prima - agli investimenti fatti. Ed evidentemente per il Ministro Matteoli è più importante tutelare la presenza della Benetton nella CAI che non il benessere economico dei cittadini.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©