Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Mazzoni: "De Magistris lontano dall’Europa, il suo un voto di protesta senza proposta"


Mazzoni: 'De Magistris lontano dall’Europa, il suo un voto di protesta senza proposta'
25/05/2011, 14:05

“Opportuno se non necessario, il coinvolgimento della dimensione europea nel dibattito che anima la campagna elettorale a Napoli, solo che lo stesso dovrebbe essere più funzionale alla causa cittadina e meno strumentale alla competizione. In tema di rifiuti, dico solo che su tempi e recupero risorse finanziarie De Magistris sta facendo disinformazione”.
Così l’On. Erminia Mazzoni (Ppe-Pdl), Presidente della Commissione per le Petizioni del Parlamento Europeo, che domani accompagnerà il candidato Lettieri, nella penultima giornata di campagna elettorale, insieme al Sen. Gaetano Quagliariello.
"La commissione europea - sottolinea la Presidente, che da due anni si occupa direttamente della questione rifiuti in sede parlamentare - si è pronunciata su tali due criticità e ha detto con chiarezza che 24 mesi sono, realisticamente, un periodo minimo e che lo sblocco dei fondi congelati nel 2007 verrà disposto per tranches man mano che si registrano avanzamenti sul piano regionale, elaborato in stretto contatto con l'esecutivo regionale”.
“Sa bene De Magistris che la gestione dei fondi europei è affidata a un meccanismo complesso, che non consente al Comune, per i rifiuti come per azioni relative ad altri settori, di disancorarsi dal piano regionale o da quello nazionale”.
“Onestà intellettuale - conclude l’On. Mazzoni - vorrebbe che il candidato focalizzasse il confronto su quale ruolo assegnare a Napoli, come grande area metropolitana, e con quale forza progettuale sostenere tale riposizionamento. Sul piano della concretezza, quello sul quale Lettieri insiste - lavoro, formazione, infrastrutture, sicurezza - il confronto trova invece impreparato il candidato IDV. Eppure, dovrebbe sapere che l'Europa chiede proposte e progetti, non demagogia.”

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©