Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Mazzoni, l’Italia non è solo pizza e camorra


Mazzoni, l’Italia non è solo pizza e camorra
02/02/2011, 17:02

“Nasce a Bruxelles l'Alleanza contro l'Italia. La risoluzione presentata dalla sinistra e appoggiata da Verdi e IDV chiede di deferire nuovamente l'Italia alla Corte Europea di Giustizia (il grande Toto' avrebbe detto "a prescindere"!), nonostante il Commissario Potocnik, non più di dieci giorni fa, abbia detto che non ci sono i presupposti per infliggere una sanzione pecuniaria da aggiungere al già disposto congelamento dei fondi (se fosse stato possibile avrebbero chiesto anche le frustate) e per sostituire ai commissari nazionali un controllore europeo che vigili non tanto su correttezza della spesa e conformità delle scelte programmatiche alla normativa europea, ma che verifichi la legittimità delle azioni dell'esercito e delle nostre forze di polizia!”
Così l’On. Erminia Mazzoni (PPE-PDL), Presidente della Commissione Petizioni del Parlamento Euroepo, che presenterà domani in aula a Bruxelles, sostenuta dall’intero Partito Popolare Europeo, alcuni importanti emendamenti alla inaccettabile proposta di risoluzione, presentata dalle sinistre europee, sulla gestione rifiuti in Campania.
“Il dramma nel quale 15 anni di scelte sbagliate hanno relegato la Campania non può risolversi sottraendosi alle proprie responsabilità o delegando all'Unione compiti esecutivi che il principio di sussidiarietà non le attribuisce”.
“Noi- aggiunge la Presidente della Commissione Parlamentare che nei ultimi quindici mesi si è occupata della questione- non cerchiamo più' responsabili, ma soluzioni. Noi prendiamo in carico infrazioni e condanne inflitte a chi c'era prima perché abbiamo senso delle istituzioni. Noi siamo in Europa per gli italiani non per una parte. L'Italia più' che un problema ambientale mostra una grave debolezza politica! Olanda, Danimarca, Germania e Romania tendono l'agguato e i nostri ci cascano. Accecati dall'antiberlusconismo non vedono le conseguenze. Chiedere che il Parlamento Europeo dichiari che la Regione Campania e il Governo nazionale non stanno facendo nulla e che la politica italiana sia collusa con la criminalità organizzata non è una mossa intelligente per i cittadini italiani”.
“E' come confermare che siamo solo pizza e camorra!”
“Lassismo e criminalità dilagano- conclude l’On. Mazzoni- anche perché siamo troppo impegnati a parlarci addosso per affrontare i problemi. Spero che la sinistra italiana capisca e non si presti a questo gioco. Cozzolino, Pittella, Pirillo e gli altri sanno bene che una dichiarazione come quella che propongono è solo un atto contro. Il Partito Popolare Europeo ha compreso il tentativo strumentale e voterà con la delegazione italiana”.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©