Politica / Regione

Commenta Stampa

Mazzoni: utili i comitati di municipalità


Mazzoni: utili i comitati di municipalità
07/02/2010, 14:02

“Sono nati dall’esigenza di coordinare un senso della ‘partecipazione’ propositivo, palpitante, ancorato ai valori perché proiettato sul territorio”.
I comitati di municipalità, promossi dal Consigliere Stanislao Lanzotti, hanno ieri messo insieme anime diverse e preziose nell’incontro a Napoli per un confronto con l’Europarlamentare Pdl Erminia Mazzoni.
L’impegno è a sostenere la campagna elettorale di Stefano Caldoro con la partecipazione forte del Sen. Gaetano Quagliariello.
Militanti, quadri dirigenziali di partito, amministratori, imprenditori e autorevoli rappresentanti del mondo associativo, insieme, per “rinnovare un impegno e continuare a credere”.
“Vogliamo che Il Pdl- sottolinea l’On. Mazzoni- impreziosito dalla forza di sensibilità politiche differenti nella sua fase costituente, diventi a tutti gli effetti un partito plurare e pluralista perché consapevolmente ancorato ad un codice etico frutto di una preziosa sintesi identitaria e del radicamento sul territorio.
Se la cifra della nostra campagna è emblematicamente racchiusa nella parola “cambiamento”, allora dobbiamo utilizzare il momento elettorale per avviare, anche all’interno del partito, un confronto costruttivo fondato sulla condivisione di scelte forti.
La volontà del Ministro Carfagna di guidare in Campania la lista del Popolo della Libertà rappresenta la ‘nostra’ sfida oltre che l’impegno a tradurre i voti in riconoscimento per la classe dirigente che dimostrerà di saperli esprimere.
La svolta auspicata, dopo quindici anni di abbarbicamento alle poltrone del potere da parte di una sinistra miope nelle scelte e clientelare nel metodo, non può nascere dagli accordi di vertice o dalla mera sommatoria di voti differenti, ma da un dialogo autentico con i cittadini.
In quest’ottica, anche la presenza determinante dei cattolici nel Pdl, sollecitata dal candidato Presidente Stefano Caldoro, non si ridurrà a slogan elettorale ma sarà emblema valoriale delle sensibilità del Mezzogiorno con l’impegno a condividere le responsabilità del prossimo governo regionale”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©