Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Continua l'impegno del senatore di Italiani del Mondo

Mediterraneo, De Gregorio incontra presidente Albania


Mediterraneo, De Gregorio incontra presidente Albania
27/08/2009, 16:08

Un tavolo di lavoro aperto ai paesi della penisola balcanica e a quelli della fascia costiera dell’Adriatico e dello Ionio per il coordinamento dei programmi di difesa e sicurezza: è la proposta emersa a margine dell’incontro, a Capri, tra il presidente della delegazione italiana presso l’assemblea parlamentare della Nato, sen. Sergio De Gregorio, il presidente della Repubblica di Albania, Bamir Topi, e l’ambasciatore albanese in Italia, Lliesh Ko­la.
«È stato un incontro molto importante», ha commentato il senatore De Gregorio, «che ha permesso di gettare le basi per una nuova e più incisiva collaborazione tra le nazioni che si affacciano sul bacino del Mediterraneo. La sinergia e le strategie condivise per la gestione dei problemi che attengono alla sicurezza e alla difesa devono rappresentare la strada privilegiata di una cooperazione multilaterale. Per questo, le delegazioni italiana ed albanese presso il consesso del Patto atlantico si faranno promotrici di un tavolo di lavoro a cui saranno invitati i Paesi dell’area balcanica e quelli che si affacciano sull’Adriatico e lo Ionio».
«Il Capo di Stato albanese – ha concluso De Gregorio – ha voluto, infine, ringraziare l’Italia e il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, per gli sforzi profusi, in questi anni, finalizzati a favorire lo sviluppo dell’Albania».

 


Commenta Stampa
di Agostino Falco
Riproduzione riservata ©