Politica / Napoli

Commenta Stampa

Un movimento spontaneo di rivolta all'oppressione fiscale

Meno tasse e più libertà!


.

Meno tasse e più libertà!
21/05/2012, 16:05

NAPOLI - Presentazione ufficiale del Tea Party a Napoli, un movimento spontaneo nato negli Stati Uniti e spostatosi anche in Italia, che ha come baluardo la lotta contro l’oppressione fiscale e l’invasione dello stato italiano. Viene definito un luogo di semplice incontro per i cittadini, nato dall’idea di uno dei padri fondatori, Enzo Ardovini che ricorda le origini del movimento americano quando i coloni americani rovesciarono il tè proveniente dall’Inghilterra nel fiume per ribellarsi all’eccessiva tassazione, così metaforicamente anche in Italia si dovrebbe seguire la stessa strada. Vincenzo D’anna sottolinea la necessità di eliminare i vincoli della burocrazia che limitano gli investimenti ed il potenziale dei singoli. In tale occasione Rosa Castellano ribadisce l’importanza di valorizzare la libertà dell’individuo troppo spesso schiavo del sistema statale.

Commenta Stampa
di Viviana Vignola
Riproduzione riservata ©