Politica / Parlamento

Commenta Stampa

I rumors: manovra finanziaria e riforma fiscale insieme

Meno tasse per i ricchi, taglio al welfare: ecco la cura Tremonti


Meno tasse per i ricchi, taglio al welfare: ecco la cura Tremonti
27/06/2011, 14:06

ROMA - Secondo quanto anticipato dall'Ansa, il governo avrebbe predisposta una bozza di legge delega per la riforma fiscale, da presentare a giorni, insieme alla manovra finanziaria da 40 miliardi per la sistemazione dei conti pubblici. La riforma sarà incentrata su un robusto taglio delle aliquote per i più ricchi: l'aliquota massima scende dal 45% al 40%, mentre le altre saranno del 20% e del 30%. Ad aumentare la tassazione sui meno abbienti ci penserà l'aumento dell1% dell'Iva. Verrà anche abolita l'Irap, che grava sulle imprese. Invece nessuna tutela, secondo questa bozza, per i redditi da lavoro dipendente, che continueranno ad essere tassati come avviene oggi.
Invece per quanto riguarda la manovra finanziaria, appaiono confermate le prime indiscrezioni: taglio della spesa per pensioni, attraverso la modifica dei tempi per andare in pensione (66 anni e 3 mesi di età per le pensioni di vecchiaia e 63 anni e 3 mesi  per le pensioni di anzianità); taglio alla sanità, con la chiusura dei piccoli ospedali e dei reparti al di sotto di un certo limite (non ancora definito); taglio ai trasferimenti per i Comuni per almeno 4 miliardi; taglio anche per i Ministeri, per 5 miliardi.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©