Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Mese prevenzione da alcol, le iniziative della Regione


Mese prevenzione da alcol, le iniziative della Regione
04/04/2011, 17:04

L’Assistenza Sanitaria della Regione Campania ha promosso una serie di iniziative per il contrasto all’alcol, che inizieranno giovedì 7 ed andranno avanti per tutto aprile, mese dedicato alla prevenzione dei rischi e dei problemi legati ai consumi di bevande alcoliche.

Gli appuntamenti, in programma sull’intero territorio regionale, si svilupperanno su due versanti:

● incontri di formazione, informazione, riunioni aperte tra operatori del pubblico, del volontariato, del mondo dell’associazionismo ed i cittadini;

● incontri delle associazioni con i giovani nei luoghi della movida per un rapporto consapevole con l’alcol.

L’intera attività, a cui collaboreranno operatori dei servizi pubblici e le Associazioni operanti nel campo (Club alcologici Territoriali, Alcolisti Anonimi, Al Anon e Enti Ausiliari) è coordinata dal Servizio Tossicodipendenze del Settore Fasce Deboli della Giunta regionale.

L’alcol rappresenta il terzo fattore di rischio per la salute dell’uomo ed una delle principali cause di malattie e di mortalità. Secondo i dati della recente relazione del Ministero della Salute al Parlamento sull’Alcoldipendenza, in Italia sono quasi 8 milioni e mezzo i consumatori di alcol sopra gli 11 anni di età, di cui circa 475 mila minorenni e circa 3 milioni di anziani.

Gli alcoldipendenti in carico ai servizi sono in crescita costante, con l’incremento dei nuovi utenti 20-29enni e il parallelo aumento dei giovani che consumano bevande alcoliche fuori pasto (34,4% dei maschi e 22,8% delle femmine di età, compresa tra 11 e 25 anni). Alla stessa fascia di età appartiene oltre 1 milione e 400 mila giovani che bevono per ubriacarsi.

Commenta Stampa
di Paola Picilli
Riproduzione riservata ©