Politica / Regione

Commenta Stampa

Metrò del Mare, la risposta della TMS alle dichiarazioni di Franco Annunziata


Metrò del Mare, la risposta della TMS alle dichiarazioni di Franco Annunziata
11/04/2011, 14:04

In riferimento alle polemiche suscitate dalla soppressione, per l’estate 2011, del servizio Metrò del Mare, il presidente della TMS Trasporti Marittimi Salernitani S.p.a., il consigliere provinciale Franco Annunziata, ha dichiarato: «Non accettiamo e respingiamo al mittente le polemiche assolutamente strumentali del presidente di Federalberghi Genny Gagliano, fratello del candidato a sindaco di Salerno Salvatore Gagliano, già smentite del resto nei fatti dalle continue, quotidiane attestazioni di stima ed apprezzamento che la Provincia di Salerno riceve da operatori turistici ed albergatori per le politiche di promozione del turismo che sta perseguendo. Quanto alle critiche rivolte alla Regione Campania per il Metrò del Mare – aggiunge ancora il presidente Annunziata - Gagliano ben farebbe a rivolgerle all’assessore al Turismo Giuseppe De Mita, del quale per coerenza e logicità di ragionamento dovrebbe anche rivendicare le dimissioni». «L’ente Provincia – dichiara ancora Annunziata replicando ai rilievi mossi da Alfonso Andria in una nota – è totalmente estraneo alle decisioni legate al Metrò del Mare, né potrebbe in alcun modo valutare l’attivazione in proprio del servizio, avendo ereditato com’è noto, al pari della Regione, una situazione economico-finanziaria pesantissima. Eppure, nonostante le conclamate evidenti difficoltà Regione e Provincia sono riuscite lo scorso anno non solo d attivare e gestire il Metrò del Mare, ma anche ad organizzare in provincia di Salerno ulteriori tratte marittime per la Costiera Amalfitana». Annunziata invita quindi a smorzare le polemiche e ad evitare strumentalizzazioni politiche: «La giunta regionale e la stessa Provincia di Salerno – conclude - stanno ancora monitorando la situazione e nonostante le citate difficoltà economiche continuano a promuovere il territorio a livello nazionale ed internazionale. Siamo convinti, come TMS, che anche per la prossima estate saranno attivati interventi ed iniziative idonee a valorizzare il Cilento e l’intera Provincia».

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©