Politica / Napoli

Commenta Stampa

L'appello dei neoparlamentari campani

Michela Rostan e Khalid Chaouki: “E' l'ora di dare sostegno agli immigrati libici”


Michela Rostan e Khalid Chaouki: “E' l'ora di dare sostegno agli immigrati libici”
05/03/2013, 11:11

A Napoli ed in Campania sono diverse centinaia le famiglie di immigrati rimaste senza alloggio, non ancora in possesso dei documenti necessari per beneficiare del sussidio di 500 euro riconosciuto dallo Stato e, nella maggior parte dei casi, con enormi difficoltà linguistiche e di integrazione”. Lo dichiara l'onorevole Michela Rostan, in riferimento al programma 'Emergenza Nord Africa' giunto in scadenza lo scorso 28 febbraio.


Per questo, la neoinquilina di Montecitorio rivolge un appello a tutte le forze politiche ed istituzionali che operano sul territorio: “Mi rivolgo al Presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, al Sindaco di Napoli, Luigi de Magistris – dice Rostan – affinché vengano messi in atto una serie di provvedimenti volti a sostenere ed aiutare, in questo difficile e delicatissimo momento, gli immigrati libici”. Un grido al quale fa eco anche il collega Khalid Chaouki.

La Cgil sta svolgendo un ruolo cruciale nel fornire l’assistenza minima indispensabile per gli immigrati in difficoltà – continua l'On. Rostan - tuttavia, tale impegno deve necessariamente essere sostenuto e rafforzato dalle Istituzioni Locali, ad ogni livello ed indipendentemente dal colore politico, poiché in queste ore vi è il bisogno di assicurare alle famiglie di immigrati presenti in Italia la possibilità di avere un tetto sulla testa e due pasti caldi al giorno, almeno fin quando non saranno ultimati, per tutti, gli adempimenti necessari per il rilascio della documentazione di soggiorno e l’erogazione del contributo di solidarietà previsto dal piano di emergenza”. 

-- 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©