Politica / Napoli

Commenta Stampa

Migliaia di cittadini in piazza per dire no al sito di compostaggio


Migliaia di cittadini in piazza per dire no al sito di compostaggio
03/08/2012, 14:27



L’Associazione onlus “Campania in Movimento”, i comitati civici
“Salviamo Scampia” e “Gli Affumicati” e i cittadini dell’ottava
Municipalità tutti sotto la stessa sigla di “SCAMPIA HA GIA’ DATO”
hanno dato vita ad un presidio pacifico in via cupa Perillo per
contestare la delibera del Comune di Napoli n. 319, che prevede la
costruzione di un sito di compostaggio  sul quartiere.
L’ottava Municipalità accoglie già, un accampamento rom legale, uno
abusivo di oltre mille persone che appiccano roghi quotidianamente, e
che non permettono l’apertura dell’asse mediano, un carcere, un centro
tossicodipendenti, un’isola ecologica, un’auto parco dell’Asia con
oltre 250 mezzi, e una discarica.
La protesta nasce in maniera pacifica nella speranza che il Sindaco De
Magistris trovi una soluzione alternativa all’ottava municipalità.
Intanto i comitati e i cittadini continueranno la loro protesta fino a
quando la delibera non verrà ritirata. Inoltre lunedì  sarà inviato un
ricorso al Presidente della Repubblica.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©