Politica / Regione

Commenta Stampa

Ad ogni eevento, è la quota che spetta al Comune

Milano: la giunta Pisapia regalerà 320 biglietti per San Siro


Milano: la giunta Pisapia regalerà 320 biglietti per San Siro
12/03/2012, 09:03

MILANO - Ogni volta che a San Siro viene organizzato un evento, che si tratti di una partita di calcio amichevole o ufficiale, che si tratti di un concerto o di altro, il Comune di Milano riceve 320 biglietti - in base ad una convenzione con la società che gestisce lo stadio - che vengono dati ai membri della Giunta, ai Consiglieri e a dirigenti del Comune stesso. O meglio, venivano dati, perchè le cose stanno per cambiare. Infatti l'assessore comunale allo Sport, su iniziativa del sindaco, sta elaborando un modo per permettere ad associazioni di poter usufruire di tali biglietti a rotazione; esclusa una quota "di rappresentanza". Quello che si sa è che i punti fondamentali saranno due: i biglietti saranno nominali e assegnazione a rotazione dei biglietti fatta con trasparenza, in modo da evitare che ci siano favoritismi per questo o per quello.
A dire il vero, già diversi consiglieri lo fanno. Per esempio Marco Cappato, dei radicali, ogni volta fa una lotteria sul sito del partito per regalare i suoi due biglietti; altri li regalano in beneficienza; altri ancora li danno ad amici e conoscenti. Ma è chiaro che con una legge o comunque provvedimenti specifici, si aumenterebbe la trasparenza e si eviterebbe che magari qualcuno usi i biglietti per conquistare il favore di Tizio o Caio.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©