Politica / Regione

Commenta Stampa

Si parla addirittura di restituzione della delega

Milano: lite Boeri-Pisapia sull'Expo 2015


Milano: lite Boeri-Pisapia sull'Expo 2015
13/07/2011, 13:07

MILANO - Cominciano i primi malumori all'interno della giunta Pisapia, dovuti all'Expo. Nei giorni scorsi il sindaco ha firmato un documento sulle aree interessate che ricalca molto da vicino quello già in essere ad opera della giunta Moratti. Ed è proprio questo il motivo della frizione con Tito Boeri - candidato del Pd alle primarie ed assessore con delega all'Expo - e con i partiti di sinistra. I quali temono che un progetto con un indice di edificabilità (cioè il rapporto tra superficie dei terreni e cubatura delle costruzioni) così alto, pari allo 0,52 (52 metri cubi ogni 100 metri quadri di terreno), ci sia una vera e propria colata di cemento.
Ed è soprattutto Boeri che non ha digerito l'accaduto. E l'ha dimostrato sulla sua pagina Facebook, scrivendo: "Care amiche, cari amici, so che Facebook non deve essere una finestra su un diario privato. Ma dopo questi mesi in cui ho raccontato idee, successi, sconfitte, emozioni, bene, vi racconto che stasera sono in grande difficoltà. Mi aspetta una giunta su Expo, una giunta in cui credo moltissimo che deve decidere su un accordo di programma che non condivido. Difficile. Ciao". E c'è già chi sussurra che l'esponente del Pd sia pronto a rimettere la sua delega sull'Expo, se non verrà trovato un accordo soddisfacente.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©