Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Milleproproghe, Verdi: manifesti elettorali abusivi, un'altra legge a favore della casta


Milleproproghe, Verdi: manifesti elettorali abusivi, un'altra legge a favore della casta
16/02/2011, 17:02

"Il decreto milleproroghe approvato oggi dal Senato - denunciano il commissario regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli ed il presidente provinciale Carlo Ceparano - prevede un condono anche per chi ha affisso manifesti abusivi deturpando il territorio alla scorse elezioni amministrative con la semplice ammenda di 1000 euro. Con questa legge, realizzata a favore della casta, alle prossime elezioni comunali saremo sommersi ancora di più di carta e manifesti affissi in ogni luogo di Napoli e provincia".
"Chi ha i soldi e non rispetta le regole - continuano i Verdi -come al solito sarà avvantaggiato dalle leggi volute dal Governo. Con questo ennesimo condono che segue quello sugli abusi edilizi pagheraranno solo 1.000 euro a testa i tre recordman di manifesto selvaggio delle scorse regionali che hanno affisso oltre 110mila manifesti illegali e cioè il Ministro Carfagna, l' On. Mussolini ed il consigliere comunale ex Udeur, ex gruppo Misto, ex Udc e oggi PDL Federico Alvino. Ancora oggi ci sono manifesti sui muri delle nostre città affissi e mai levati che in alcuni casi risalgono a 20 anni fa".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©