Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Milleproroghe, Bonelli (VERDI): con stop demolizioni in Campania vince la criminalità


Milleproroghe, Bonelli (VERDI): con stop demolizioni in Campania vince la criminalità
16/02/2011, 16:02

"Lo stop alle demolizioni in Campania fino al 31 dicembre 2011 previsto dal decreto Milleproroghe è la dimostrazione che lo Stato ha rinunciato a governare il territorio campano e, di fatto, rappresenta una premio per la Camorra che gestisce il ciclo del cemento e delle costruzioni abusive”. Lo dichiara il Presidente nazionale dei Verdi Angelo Bonelli che aggiunge: “Come se tutto questo non bastasse esiste poi l’aggravante che la sospensione riguarda anche le demolizioni nelle aree protette e sottoposte a vicoli: un vero e proprio schiaffo in faccia ad una terra già martoriata da mille emergenze ambientali”.

“Con la scusa di una emergenza abitativa che non esiste si è inserito nel Milleproroghe un condono mascherato - conclude Bonelli -. Il governo Berlusconi, attraverso una norma incostituzionale che viola il principio di uguaglianza dinanzi alla legge, ha ormai deciso di legalizzare l’illegalità, umiliando i cittadini che rispettano le leggi e premiando furbi e disonesti”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©