Politica / Politica

Commenta Stampa

Le dichiarazioni del ministro in Parlamento

Ministro Mauro: "L'attentato in Afghanistan compiuto da un 20enne"


Ministro Mauro: 'L'attentato in Afghanistan compiuto da un 20enne'
12/06/2013, 10:33

ROMA - A compiere l'attentto in Afghanistan, che è costato la vita al capitano La Rosa, è stato un ventenne. A dirlo il Ministro della Difesa Mario Mauro, che in Parlamento ha riferito sulla vicenda. L'attentatore si chiamerebbe Walick Ahmad e sarebbe stato arrestato ieri dopo aver compiuto un altro attentato dalle caratteristiche simili contro un contingente di militari non italiani. L'uomo, secondo quanto ricostruito dal Ministro, era vestito da adulto, con abiti marroni e stava paralandop con un poliziotto afgano. Quando il mezzo italiano ha attraversato il bazar cittadino e ha dovuto rallentare, l'uomo si è avvicinato al Lince e ha sc agliato la bomba all'interno del mezzo, uccidendo Giuseppe La Rosa e ferendo altri tre soldati. Ha poi aggiunto: "L'attacco dei terroristi si è completato con un'azione di vera e propria 'guerra psicologica', laddove è stata diffusa l'informazione che l'attentatore fosse un bambino di 11 anni, facendo percepire quasi un atto eroico e di partecipazione popolare". E ha terminato dicendo: "Il governo ha intenzione di proseguire la partecipazione alla missione Isaf in Afghanistan, concludendola secondo i termini stabiliti, nel 2014". 
All'inizio il Ministro si è lamentatop del fatto di trovare davanti a sè un'aula semivuota 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©