Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Ministro Romano su bandi per sostegno imprenditoria giovanile


Ministro Romano su bandi per sostegno imprenditoria giovanile
22/04/2011, 16:04

“Posso annunciare con soddisfazione che sono state approvate le graduatorie finali di due concorsi recentemente banditi dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, attraverso l’Osservatorio per l’imprenditoria giovanile in agricoltura (Oiga), dedicati ai giovani imprenditori agricoli. Si tratta di uno strumento con il quale intendiamo promuovere e valorizzare la presenza e lo spirito di iniziativa dei giovani nel settore agricolo”.
Così il Ministro Saverio Romano, ha annunciato la notizia della conclusione delle procedure volte ad individuare i vincitori di due concorsi recentemente banditi dal Ministero delle politiche agricole, dedicati alle imprese condotte da giovani agricoltori.
Il primo bando era finalizzato ad individuare le 15 migliori esperienze imprenditoriali, soprattutto per quanto concerne l’attenzione all’innovazione, a cui sarà assegnato un premio del valore di 26.600 euro, utilizzabile per partecipare a forum per scambio di conoscenze tra imprese, a concorsi, mostre e fiere.
La seconda iniziativa - che ha permesso di selezionare 30 giovani imprese agricole - era rivolta alle aziende che operano nel settore vitivinicolo ed è finalizzata a selezionare le aziende che desiderano far conoscere la propria attività al di fuori del territorio nazionale, garantendo loro la partecipazione al Vinexpo 2011, che si svolgerà a Bordeaux dal 19 al 23 giugno prossimo.
“Attraverso questi finanziamenti – ha aggiunto il Ministro - intendiamo sostenere questi giovani imprenditori nel percorso di promozione e internazionalizzazione: un aspetto fondamentale per poter affrontare al meglio la grande sfida rappresentata dal confronto con il mercato internazionale”.
Per ogni ulteriore informazione sui vincitori è possibile consultare il sito del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali (www.politicheagricole.it sezione concorsi e gare), della Rete rurale nazionale (www.reterurale.it sezione giovani e impresa) e dell’OIGA (www.oigamipaf.it).

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©