Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Ministro Romano su controlli ICQRF prodotti tradizionali della Pasqua


Ministro Romano su controlli ICQRF prodotti tradizionali della Pasqua
26/04/2011, 10:04

“Ritengo di importanza fondamentale il fatto che il consumatore possa sempre sentirsi protetto nel momento dell’acquisto e conoscere la qualità del prodotto che sceglie. Per questo, soprattutto in particolari periodi dell’anno, l’Ispettorato centrale della tutela della qualità e repressione frodi effettua campagne di controllo sui prodotti più esposti al rischio di illeciti”.
Così il Ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali, Saverio Romano, commenta la chiusura della settimana di controllo dedicata dall’Ispettorato Centrale della tutela della qualità e repressione frodi (ICQRF) ai prodotti tipici della tradizione pasquale.
Dall’11 al 15 aprile, quando si concentrano maggiormente gli acquisti di prodotti quali colombe e uova di Pasqua, l’ICQRF con l’obiettivo di tutelare la qualità dei prodotti tradizionali da forno e di altri prodotti dolciari consumati in occasione delle festività, ha controllato su tutto il territorio nazionale 272 operatori e 582 prodotti dolciari per verificarne la conformità delle informazioni riportate in etichetta o nella presentazione rispetto alle norme di carattere generale e a quelle specifiche. In particolare, sono stati effettuati controlli sull’utilizzo di semilavorati, utilizzo non ammesso per fregiarsi delle denominazioni tradizionali.
“La funzione preventiva svolta dagli organi di controllo – aggiunge il Ministro Saverio Romano – è importante tanto quanto quella repressiva, poiché ha come finalità la tutela sia del consumatore che dell’operatore che esercita correttamente”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©