Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Ministro Romano su rinnovo veste grafica rivista Aiol


Ministro Romano su rinnovo veste grafica rivista Aiol
07/07/2011, 10:07

“Abbiamo voluto dare un volto nuovo alla comunicazione del Mipaaf cambiando la grafica della rivista online AIOL (Agricoltura Italiana Online). Il nuovo sito è moderno, accattivante e permette di dare maggiore visibilità alle notizie. Crediamo sia importante che il mondo agricolo possa tenersi informato non solo sulle ultime novità ministeriali ma anche su eventi locali e su quello che accade sia a livello italiano che europeo, che ha diretta conseguenza sulla vita di ogni contadino e pescatore che vive e lavora in Italia. Il cambiamento non è puramente estetico, ma è pervaso da quella voglia di comunicare in maniera sempre più chiara e trasparente che il Ministero che ho l’onore di guidare, ha con i cittadini”.
Queste le parole del Ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali Saverio Romano commentando il lancio del nuovo sito Agricoltura Italiana Online, www.aiol.it, la rivista telematica del Mipaaf, il cui direttore responsabile è Alfonso Lo Sardo.
In questo contesto di rinnovamento si inserisce l’iniziativa della rivista AIOL, in collaborazione con la Facoltà di Agraria dell’Università degli Studi di Perugia, sulla storia della nostra agricoltura. Dalle ore 14:00 di oggi sarà online, su www.aiol.it, la mostra fotografica “Uno sguardo all’agricoltura che fu”.
“Sono immagini che immediatamente riescono a trasmettere lo sforzo, le gioie e l’etica del lavoro dei nostri avi che con amore e dedizione hanno lavorato la terra di questo nostro splendido paese”. Così commenta il direttore della rivista AIOL.
“Per guardare avanti - prosegue Lo Sardo - ed avere un’agricoltura sempre più sostenibile e vincente nel mondo attuale è importante anche ricordarne le radici ed esaltarne la storia”.
“Attraverso questo archivio fotografico si vuole, quindi, portare avanti –spiega il Direttore di AIOL- una ricerca storica che evidenzi la nobiltà dell’agricoltura e che possa far innamorare gli italiani della nostra terra”.
“La rivista AIOL – aggiunge il direttore -, che si avvale della preziosa collaborazione delle redattrici Arianna Latini, Natalie Nicora, Rita Pedditzi e Buglak Olga è aperta al contributo di Università, Enti, Associazioni e Cittadini che volessero inviare delle foto storiche sull’agricoltura”.
Per mandare le foto inviare una mail al seguente indirizzo: redazione.aiol@mpaaf.gov.it.
“Questa iniziativa – conclude Lo Sardo - non resterà isolata, prossimamente infatti sul sito di AIOL sarà anche pubblicata una mostra fotografica virtuale sul mondo della pesca”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©