Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Misure anticrisi ed accesso al credito. Interrogazione dell’On. Patriciello


Misure anticrisi ed accesso al credito. Interrogazione dell’On. Patriciello
23/10/2009, 13:10

“Le piccole imprese del nostro territorio incontrano difficoltà nell’accesso al credito e alle misure anticrisi”. Lo ha detto l’eurodeputato del PdL, Aldo Patriciello, presentando una recente interrogazione inviata alla Commissione europea. “Conosciamo bene la situazione – ha affermato l’eurodeputato - poiché tali criticità sono comuni a tutto il nostro Mezzogiorno. La contrazione del credito è un fenomeno che colpisce indistintamente famiglie e piccole imprese che non riescono ad ottenere prestiti dalle banche. In Europa – ha spiegato – si ritiene che l’utilizzo del microcredito possa contribuire a limitare i danni della crisi economica ma, purtroppo, mancano norme che armonizzino il ricorso a questo strumento da parte di tutti gli Stati membri. La Commissione, a tale scopo, ha proposto di creare un fondo europeo per il microcredito che permetterebbe ai cittadini che non riescono ad accedere alle banche di ottenere un piccolo capitale di partenza per creare la loro impresa. Da parte del Parlamento europeo si è chiesto – ha aggiunto l’On. Patriciello – di convogliare almeno 150 milioni di euro su tale fondo. Per abbreviare al massimo i tempi il mio ufficio di Bruxelles ha già provveduto ad inoltrare un’interrogazione alla Commissione europea per sollecitare tempi celeri nella predisposizione del fondo. Nella stessa interrogazione – ha infine concluso il deputato europeo – è stato chiesto alla Commissione europea di stanziare risorse straordinarie per la tutela delle fasce sociali più vulnerabili alla crisi in modo da uniformarne i requisiti richiesti per l’accesso al sistema del microcredito”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©