Politica / Politica

Commenta Stampa

Mobilità, Santori: Occupano nuovo edificio Cotral patrimonio


Mobilità, Santori: Occupano nuovo edificio Cotral patrimonio
01/10/2013, 13:58

“Nella notte è stato occupato lo stabile di Via Giuseppe Mirri 45 a Roma di proprietà di Cotral Patrimonio, dove presumibilmente doveva sorgere il nuovo polo della mobilità, a pochi giorni dal mancato rinnovo del contratto di vigilanza. La situazione di Cotral e del trasporto regionale continua ad essere gestita con sufficienza e pressapochismo da parte della giunta Zingaretti che latita in maniera vergognosa e senza alcuna risposta concreta per l’utenza, per i lavoratori e per la casse regionali”, ne dà notizia Fabrizio Santori, consigliere regionale e membro della Commissione Mobilità, durante l’odierna audizione dell’amministratore Mallamo di Astral spa al fine di acquisire utili approfondimenti in merito alla presunta volontà della giunta Zingaretti di procedere all’accorpamento di Astral, Aremol e Cotral Patrimonio. 
“Questa occupazione rappresenta l’ennesima riprova dell’inefficiente gestione del patrimonio immobiliare di Cotral, che annovera numerosi stabili inutilizzati o occupati da anni, come Via dei Radiotelegrafisti, su cui gravano salate utenze, mentre l’Azienda continua a pagare canoni di affitto per altre sedi anche sottodimensionate, tra cui quella di Via Bernardino Alimena 105. A tal riguardo resto a tutt’oggi in attesa di una risposta all’interrogazione (n. 55 del 26 giugno 2013) così ormai da prassi consolidata di questa amministrazione di non fornire risposte nei tempi previsti dal regolamento”, conclude Santori. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©