Politica / Regione

Commenta Stampa

Alla base, alcune liste presentate senza firme

Molise: Consiglio di Stato conferma annullamento elezioni 2011


Molise: Consiglio di Stato conferma annullamento elezioni 2011
29/10/2012, 13:38

CAMPOBASSO - Dovranno essere ripetute le elezioni regionali del Molise che ci sono state nel 2011. Lo ha sentenziato il Consiglio di Stato, che ha confermato la decisione del Tar che aveva già in primo grado annullato le elezioni. 
Sotto accusa, la presentazione di alcune liste legate al candidato di centrodestra Michele Iorio, vincitore per meno di 1000 voti sul candidato di centrosinsitra Paolo Frattura, liste a cui però non erano state allegate un numero sufficiente di firme, come prescritto dalla legge. I voti così ottenuti sono stati 36 mila; togliendo questi voti a quelli conquistati da Iorio, l'elezione è annullata. 
Più precisamente l'illeggittimità riguarda la lista "Molise civile", 16 candidati della lista Progetto Molise, 6 dell'Udc, 7 della lista Grande Sud e il ocnsigliere Nico Romagnuolo. Oltre naturalmente al listino del Presidente. A questo punto è probabile che le elezioni verranno accorpate a quelle politiche del 2013. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©