Politica / Politica

Commenta Stampa

"Il Parlamento faccia la sua parte"

Monito di Napolitano ai Partiti

Lo dice alla conferenza dei prefetti

Monito di Napolitano ai Partiti
13/06/2013, 13:35

ROMA -  Arriva da Giorgio Napolitano l'ennesimo monito.
Il Presidente della Repubblica ai partiti ha rivolto queste dure parole:  "Il Governo operi serenamente; il Parlamento faccia serenamente e con lungimiranza la sua parte; le forze politiche non cadano in convulsi e meschini calcoli di convenienza di qualsiasi specie. Ne va della credibilità del nostro Paese".
L'occasione per questa dichiarazione è stata la conferenza dei prefetti.
Il Capo dello Stato ha poi continuato dicendo:
"Le riforme potranno realizzarsi, come è indispensabile, solo se non sarà sottoposta a scosse e messa in questione la continuità del governo nato a fine aprile e insieme la continuità del Parlamento eletto a fine febbraio. Il rinnovamento istituzionale non é separabile dal rinnovamento politico. E quest'ultimo non può prescindere da un rinnovamento morale che l'estensione di questa piaga antica della corruzione nella vita politica e amministrativa impone categoricamente".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©