Politica / Politica

Commenta Stampa

Sì al governo di ricostruzione

Montezemolo sostiene Monti


Montezemolo sostiene Monti
18/11/2012, 09:40

ROMA - La società civile di Montezemolo è scesa in campo e ha espresso chiaramente le sue speranze:

dopo il governo tecnico di Mario Monti sosterrà ancora il Professore.

Ma il numero uno della Ferrari, e il leader di “Italia Futura”, chiarisce la sua posizione dicendo: “Ogni cosa al suo tempo. Non chiediamo al premier di prendere oggi la leadership del nostro movimento. Ciò pregiudicherebbe il suo lavoro. Ci proponiamo di dare fondamento democratico ed elettorale al discorso iniziato dal suo governo perché possa proseguire”.

Nasce quindi così una nuova forza politica che si candida come il partito de Premier in carica.

Montezemolo continua dicendo: “Dopo vent’anni sprecati, ora basta stare in tribuna: andiamo in campo per dare il nostro contributo, ma io non mi candido e non chiedo niente per me”.

Ad assistere alla manifestazione c’erano anche rappresentanti di Udc, Fli, Pd e poi Andrea Riccardi, Andrea Olivero delle Acli e Raffaele Bonanni della Cisl che sostengono questo nuovo movimento.

Ed è proprio il Ministro per la Cooperazione Internazionalee l’integrazione che chiude l’incontro dicendo: “Dovevamo essere una parentesi come governo, siamo stati un inizio. La ricostruzione è già cominciata il premier Mario Monti è l’uomo della rinascita”.

Commenta Stampa
di Titti Alvino
Riproduzione riservata ©