Politica / Politica

Commenta Stampa

Il Professore a “Radio Anch'io”

Monti: accordo con Pdl ma senza Silvio


Monti: accordo con Pdl ma senza Silvio
25/01/2013, 19:30

ROMA-  L’ex premier Mario Monti, è intervenuto alla trasmissione “Radio Anch'io” e ha parlato di un possibile accordo con il Pdl ma solo in assenza di Silvio Berlusconi.
Il professore ha ipotizzato un’alleanza con il Pdl: “Magari non guidato da Berlusconi”.
Poi rispetto ad una possibilità di comuni vedute con segretario del Pd ha detto: “ Dipenderà da quali politiche l'onorevole Bersani riterrà di mettere in campo. Se sono quelle che vengono espresse con piena legittimità dalle componenti più massimaliste non ci sarà proprio la possibilità di un lavoro comune”.
Poi chiarisce la possibile apertura al Pdl e dice: “Poniamo che il Pdl, magari non sempre guidato dall'onorevole Berlusconi... si potrebbe benissimo immaginare una collaborazione con quella parte, una volta mondata e emendata dal tappo che per natura sua impedisce le riforme”.
E su Casini e i rapporti con l’Udc dice: “Con Casini ci vediamo più raramente adesso di quando il governo lavorava a pieno regime. Adesso ognuno va per la sua strada.Ma con piena armonia”.
Pronto l’intervento di Alfano che replica dal palco del Teatro Capranica, dove si stava effettuando la presentazione dei candidati del Pdl per le Politiche 2013: “Rispondo subito a Monti che ha detto che può avere dei contatti con il Pdl solo se viene mondato da Berlusconi. Se c'é qualcosa da cui l'Italia deve essere mondata è Monti e il governo tecnico. Senza Berlusconi il Pdl non è”

Commenta Stampa
di Titti Alvino
Riproduzione riservata ©