Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Il termine ultimo è il 24 agosto

Monti chiede ai ministri lo “sprint per la crescita”


Monti chiede ai ministri lo “sprint per la crescita”
11/08/2012, 10:03

ROMA – Ogni ministro ha due settimana di tempo per presentare il suo dossier individuale sulla crescita dell’Italia, una sorta di ricetta personale da far pervenire allo “chef” Mario Monti che ne preparerà un menù da ‘nouvelle cousine’. L’attenzione particolare alla crescita del Paese è contenuta nella seconda parte della ‘Spending Review’: tagliare per poi rimboccarsi le maniche e ripartire su ciò che è rimasto. Da oggi il premier Monti si concede 6 giorni di vacanza, alla faccia di chi non si può concedere nemmeno 2 ore, ma il professore avverte: “L’Italia crescerà e lo farà risorgendo dal periodo di austerity imposto dalla crisi globale non certo dal mio modello di Pubblica Amministrazione”. Intanto tutto è rimandato al 24 agosto, data entro la quale il premier di aspetta proposte e progetti per far ripartire l’Azienda Italia e dare ufficialmente inizio alla campagna d’autunno che dovrà accompagnare il governo tecnico verso lo sprint finale fino alle politiche del prossimo anno.

 

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©