Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Monti: "Elezioni 2013? Please relax"

"Le elezioni italiane sono circondate da aspettative"

Monti: 'Elezioni 2013? Please relax'
25/10/2012, 09:20

“Non comprendiamo le ragioni per cui le elezioni italiane del 2013 debbano essere circondate da aspettative e timori particolari”. Sono le parole di Mario Monti che risponde ai giornalisti durante una conferenza stampa a Palazzo Chigi. Il riferimento è ovviamente alle elezioni del 2013. Il presidente del consiglio chiede “relax”: “Ringrazio per l'attenzione anche personale che, in particolare negli ultimi tempi, viene posta, ma... please relax”. Monti dichiara alla stampa di non essere indispensabile: “Segno di moderazione è essere attenti alle esigenze degli altri, senza sentirsi indispensabili. Non bisogna sentirsi indispensabili e io aggiungerei, in questo momento, che non bisogna che gli altri si facciano la strana idea che una persona sia indispensabile”. Il premier si pronuncia anche sulle riforme: “Non c'è affatto bisogno di politiche moderate, ma di riforme radicali. Ciò è possibile soprattutto superando le distanze tra destra e sinistra. Guai se tutte le persone fossero moderate, sarebbe monotono. Anche se penso che questa caratteristica debba esser più comune di altre. Tuttavia, in questo momento in Italia non c'è affatto bisogno di moderazione, ma di riforme radicali. Un cambiamento che è più probabile quando si supera la distinzione destra-sinistra, soprattutto in relazione al tema della distribuzione. Un Paese che resta indietro deve porsi il problema della modernizzazione e della competitività, e questo è il tema delle riforme strutturali”. 

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©