Politica / Politica

Commenta Stampa

Rehn: “Per sviluppo dell’ Italia maggiore equità fisco”

Monti esorta l’Europa alla crescita


Monti esorta l’Europa alla crescita
08/05/2012, 21:05

ROMA – Un monito alla Commissione europea per esortare alla crescita. E’ stato questo in sintesi il discorso che il premier, Mario Monti, ha fatto nel corso di un dibattito al commissario Ue, Olli Rehn. “Non possiamo più solo studiare in vista di misure per la crescita, mi sento davvero di poter incitare la Commissione europea ad avere un ruolo molto attivo di trascinamento su questo in Europa”. Poi il paragone con la Turchia : “Per un'Europa che ha raggiunto un grado di perfezione istituzionale e integrazione molto forte e rappresenta un esempio nel mondo", ma al tempo stesso è anziana demograficamente, stanca e non piena di impulsi ed entusiasmo economicamente, la Turchia può essere un esempio importante".
E Rehn pare aver raccolto l’invito: “Per favorire la crescita in Italia è necessario continuare lo sforzo di risanamento del bilancio sul lato della spesa, ma anche sul lato del gettito fiscale arrivando ad una rimodulazione del sistema tributario, assicurando una maggiore equità fiscale, che è fattore equità sociale''.
I leader del 27 Paesi Ue si incontreranno a Bruxelles, il 23 maggio prossimo, per un vertice informale dedicato alla crescita.

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©