Politica / Politica

Commenta Stampa

"Occorre un patto di coalizione".

Monti: "Governo deve durare ma non essere smidollato"


Monti: 'Governo deve durare ma non essere smidollato'
29/08/2013, 10:53

ROMA - "Il governo non puo' essere, per cosi' dire, smidollato, privo di spina dorsale". Questo è quanto emerge dalle dichiarazioni di Mario Monti - che suonano come un' accusa - rivolte al suo successore a Palazzo Chigi. La riflessione dell'ex premier prende le distanze dalla gestione del dossier Imu e dalla scelta di Letta, accusandolo di aver "ceduto al Pdl che ha trasformato la sua debolezza, rappresentata dalla situazione giudiziaria di Berlusconi, in uno strumento di pressione". Il Leader di Scelta Civica ha affermato che "ha preferito rassicurare la sopravvivenza del governo con questa resa" sull'Imu; continuo a sperare che l'Esecutivo duri, ma mi auguro che abbia "spina dorsale" e non sia "smidollato e in balia delle pressione dell'uno e dell'altra parte", anche perchè "non siamo condannati ad appoggiarlo per sempre". Monti ha aggiunto che: "Quello che è successo sull'Imu è stata una serie di intimidazioni da parte del Pdl che hanno avuto successo. Da questo punto di vista, il Governo non ha educato il Pdl alla moderazione, anzi ha rappresentato la prova evidente che l'intimidazione paga". Arriva, infine, una presa di posizione molto dura da parte dell'ex presidente del Consiglio sul provvedimento varato dal Governo, ricordando il sofferto percorso di risanamento dei conti pubblici condotto dal suo esecutivo: "Adesso che il Paese è risanato - ha sottolineato - e ha un percorso di crescita davanti a sè, stretto ma che bisogna percorrere, non vorrei che si passasse a una sorta di dissipazione, e che si passasse che da un comportamento da formica come quello che abbiamo seguito fino qui, a uno da cicala".

Commenta Stampa
di Armando Brianese
Riproduzione riservata ©