Politica / Politica

Commenta Stampa

Monti lascia la presidenza della Bocconi

Chiesta la sospensione anche per altre cariche

Monti lascia la presidenza della Bocconi
24/11/2011, 12:11

Mario Monti mette da parte tutte le sue cariche. Su sua richiesta è stato sospeso dalla presidenza dell’università Bocconi per tutta la durata del mandato, sostituito dal vice presidente, il professor Luigi Guatri. Inoltre il Presidente del Consiglio ha lasciato anche altri incarichi: la consulenza Goldman Sachs, la carica di presidente europeo della Trilaterale e quella nel comitato direttivo Bildelberg. La sospensione dalla Bocconi è stata resa nota attraverso un comunicato dell’Università, che ha ricordato che l’unico caso analogo si verificò con il Senatore Giovanni Spadolini, il quale dal 20 marzo 1979 al 3 agosto 1979 divenne Ministro della Pubblica Istruzione nel Governo Andreotti. Il professor Monti ha chiesto la sospensione anche per la funzione di consigliere dell’Istituto Javotte Bocconi Manca di Villahermosa-Associazione Amici della Bocconi, per tutta la durata del mandato.

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©