Politica / Politica

Commenta Stampa

Chi governerà dovrà continuare a pensare alla crescita

Monti: non garantisco dopo voto affidabilità dell'Italia


Monti: non garantisco dopo voto affidabilità dell'Italia
18/11/2012, 18:10

KUWAIT CITY –  Mario Monti risponde a chi gli chiede se abbia fornito in Kuwait garanzie sull'affidabilità dell'Italia dopo il suo mandato:  "Non posso garantire per il futuro".   "Chi governerà deve avere come obiettivo quello di continuare a garantire crescita, giustizia, lotta a corruzione e evasione", aggiunge il premier.

I conti pubblici "stanno avviando un percorso di risanamento e le riforme sono sulla strada giusta: questo permetterà ai paesi euro, nel loro insieme e individualmente, di diventare più solidi e stabili".

Il Premier lo ha detto all'agenzia kuwaitiana Kuna nel corso della missione nel Golfo anche per presentare un'Italia attraente sul fronte degli investimenti.

Ricordando che "ad un anno dal mio insediamento la situazione dell'Eu e dell'euro è notevolmente migliorata, in particolare da questa estate".

Monti ha sottolineato dal kuwait,  che  appena il suo governo si è insediato si è avviata una politica di risanamento dei conti basata su rigore ed equità, che permetterà all’Italia di raggiungere nel 2013 il pareggio di bilancio.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©