Politica / Politica

Commenta Stampa

Lista Civica dimezzerà Irap

Monti: taglio Irpef per 15 mld


Monti: taglio Irpef per 15 mld
07/02/2013, 15:53

ROMA - Colpo di  scena da parte del Premier in carica. Il Professore Mario Monti annuncia il taglio dell'Irpef, a partire dai redditi medio-bassi: “Per un totale a fine legislatura di riduzione del gettito di oltre 15 miliardi e un dimezzamento del peso Irap sul settore privato entro il 2017, pari a un gettito inferiore di circa 11.2 miliardi rispetto a oggi”. Questo è quanto annunciato,insomma, dal piano economico di Scelta Civica. Ma tra le altre proposte avanzate c' è anche l'intento di fare modifiche per quanto riguarda l'Imu. Il Premier afferma che a partire dal 2013, si aumenterà la detrazione sulla prima casa da “200 a 400 euro, raddoppiando le detrazioni per figli a carico da 50 a 100 euro per figlio, introducendo una detrazione di 100 euro per anziani soli e persone con disabilità, il tutto fino ad un massimo di 800 euro”.
Dal piano economico di Scelta Civica, si evince poi  che: “La riduzione del gettito Imu sarà di circa 2.5 miliardi di euro. Per quanto riguarda l'Irpef, Scelta civica punta a una progressiva riduzione del carico a partire dai redditi medio-bassi”.
Il documento poi continua così: “Ci proponiamo nell'arco della legislatura una riduzione del rapporto tra gettito Irpef e Pil del 2%”.
E per l’Irap si legge che: “L'obiettivo primario è eliminare il monte salari dalla base imponibile dell'Irap. La nostra proposta implica che nel 2017 il gettito Irap sarà circa 11.2 miliardi meno del livello attuale, in pratica un dimezzamento del peso Irap sul settore privato”.

Commenta Stampa
di Titti Alvino
Riproduzione riservata ©