Politica / Regione

Commenta Stampa

Moria di pesci nel lago d' Averno. Verdi: " secondo nostri esperti è dovuto all' inquinamento"


Moria di pesci nel lago d' Averno. Verdi: ' secondo nostri esperti è dovuto all' inquinamento'
23/02/2012, 17:02

"La moria dei pesci nel lago d' Averno - denunciano il commissario regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli ed il responsabile del Sole che Ride dei Campi Flegrei Giovanni Amirante - è dovuto secondo degli esperti da noi interpellati all' inquinamento e al degrado in cui è stato abbandonato lo specchio d' acqua dalla Regione Campania che ne detiene la proprietà. Sarebbe ora che l' assessore competente si attivasse seriamente per gestirlo in modo serio e attento".
"Inoltre chiediamo alla Magistratura - continuano Borrelli e Amirante - di indagare su un fenomeno altrettanto grave di speculazione edilizia nei pressi del lago Lucrino sempre a Pozzuoli dove ci risulta che un esponente politico di primo piano del pdl, proprietario di un locale che affaccia proprio sul sito, abbia costruito abusivamente due ville per se ed il figlio su suoli pubblici proprio limitrofi al lago che invece erano destinati a campetti di calcio per i bambini del territorio. Un sequestro ci risulta sia già stato effettuato dai vigili urbani adesso bisogna subito procedere agli abbattimenti perchè certamente non parliamo di abusi di necessità.
I laghi dei campi Flegrei a nostro avviso sono sotto attacco della criminalità, incuria e degrado da tempo e sono totalmente abbandonati da parte delle istituzioni locali e regionali. E' giunto il momento per il popolo ecologista di reagire. Per questo abbiamo deciso di promuovere con l' associazione Iris una giornata di mobilitazione in difesa di questi splendidi specchi d' acqua nel mese di Marzo".



Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©