Politica / Politica

Commenta Stampa

Morte Enzo Giustino: il ricordo del Presidente della Fondazione Mezzogiorno Europa Umberto Ranieri


Morte Enzo Giustino: il ricordo del Presidente della Fondazione Mezzogiorno Europa Umberto Ranieri
06/04/2012, 15:04

“Scompare con Enzo Giustino un protagonista della vita economica e civile di Napoli e del Mezzogiorno. Una figura storica della imprenditoria italiana.

Forte è stata in Enzo Giustino la consapevolezza del ruolo che l’imprenditoria avrebbe dovuto assolvere nella evoluzione e nello sviluppo di Napoli. Egli è stato sostenitore di una imprenditoria aperta al rischio e all’innovazione e capace di assumersi responsabilità nel processo di ammodernamento della città e del Mezzogiorno.

Giustino ha saputo guardare con lungimiranza alla proiezione internazionale e mediterranea di Napoli. Ha sostenuto nei suoi interventi che la questione meridionale tornava centrale come fulcro della questione mediterranea e che l’Europa avrebbe dovuto guardare con ben altra convinzione e capacità di iniziativa allo spazio mediterraneo. Su questi temi Giustino ha scritto, fino a che le forze lo hanno sostenuto, con padronanza e autorevolezza.

Della fondazione Mezzogiorno Europa Enzo Giustino è stato amico dal suo sorgere e ne ha presieduto l’assemblea dei soci fondatori. Alle attività della fondazione non ha fatto mai mancare il suo prezioso contributo di idee e di proposte. Un contributo che ”Mezzogiorno Europa” è impegnata a custodire e valorizzare. Così come non saranno dimenticati, da chi lo ha conosciuto, l’umanità e la gentilezza del suo tratto tipici di un gentiluomo napoletano quale Enzo Giustino era.”

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©