Politica / Napoli

Commenta Stampa

Movida notturna libera. Verdi: " se si vuole essere città europea bisogna accettare la movida con alcuni correttivi"


Movida notturna libera. Verdi: ' se si vuole essere città europea bisogna accettare la movida con alcuni correttivi'
21/11/2011, 10:11

"La scelta di prolungare gli orari di chiusura dei locali della movida napoletana nei week end - spiegano il comissario regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli ed il segretario cittadino Vincenzo Peretti - mette Napoli al passo con le più importanti città europee mete turistiche mondiali. Tra l' altro non ci sembra che rispetto ai week end precedenti, prima che entrasse in vigore la nuova ordinanza, ci fossero meno persone e meno schiamazzo per strada. Certo bisogna rispettare le esigenze dei residenti ma a dire il vero nel primo week end che è passato con la nuova ordinanza attiva non abbiamo trovato grandi differenze rispetto al passato. Secondo noi il Comune dovrebbe garantire una maggiore presenza dei Vigili Urbani nelle serate della movida soprattutto per evitare gli ingressi di macchine e scooter nelle ztl ed il parcheggio selvaggio. In questo modo una serie di rumori molesti sarebbero naturalmente evitati ed anche i residenti avrebbero meno fastidi. Per il resto questa ordinanza potrebbe aiutare ad evitare che Napoli si trasformi sempre di più in una città fantasma o dormitorio sotto assedio solo delle emergenze e della criminalità".




Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©

Correlati