Politica / Regione

Commenta Stampa

Martusciello: inutile l'assessorato alla Movida

Movida violenta: Chiosi sotto pressione


Movida violenta: Chiosi sotto pressione
12/04/2010, 10:04

Non sembra tanto sconvolta la popolazione del quartiere Chiaia dopo l’ennesima aggressione alla figlia di un illustre imprenditore della città. Secondo i cittadini, i problemi sono sempre gli stessi e non possono essere ricondotti all’inefficienza delle Forze dell’Ordine, bensì a quella degli amministratori che non tutelano una risorsa pubblica come quella della vita notturna. La movida non serve solo ai cittadini di una certa fascia d’età, che per la maggior parte interessa gli abitanti sotto i trent’anni, ma sicuramente rappresenta un buon viatico per aumentare gli introiti al commercio, soprattutto per il settore della ristorazione e dei locali che animano la vita notturna. Una buona movida è anche sinonimo di buon turismo. Sul banco degli imputati questa volta c’è andata a finire l’amministrazione cittadina del quartiere più in voga della città, Chiaia, l’unica ad avere un indirizzo politico di destra che, addirittura, ha istituito il ruolo di assessore di municipalità alla movida. Una trovata utile? Secondo qualche collega di partito dello stesso presidente Fabio Chiosi non è necessario istituire tale assessorato. A consigliare l’unico presidente di municipalità di destra del comune di Napoli è il consigliere regionale Fulvio Martusciello che ha dichiarato "Chiaia non ha bisogno dell'assessorato alla Movida, ma va recuperata ogni iniziativa tesa a riportare vivibilità e legalità". E' quanto afferma il Fulvio Martusciello, vice coordinatore regionale del Pdl. "L'assalto di una coppia fuori lo chalet di Mergellina insieme con l'allarme sull'aumento dei fitti degli immobili da adibire a negozi indica come la municipalità abbia altre priorità piuttosto che quella di preoccuparsi della cosiddetta Movida, anche perché a dir la verità in quattro anni non ci siamo accorti di nessuna iniziativa volte a migliorare la qualità della vita notturna a Napoli. Mi auguro che il Presidente Chiosi, uno dei migliori quadri del pdl napoletano sappia cogliere cosa vogliono i suoi amministrati consentendo a noi di prepararci in modo credibile alle comunali del 2011"

Commenta Stampa
di Livio Varriale
Riproduzione riservata ©